Phisique du role Philosophy

La moda e’ mutevole, passa attraverso gli anni si trasforma,  come le persone, si arricchisce e poi cambia e cambia ancora.

Phisique du rôle e’ cosi’  qualcosa di mutevole, di fluido.

Io stessa sono una persona” mutevole”, non nel senso di lunatica , ma una persona che trae ispirazione dall’esterno, che fa sue “cose nuove”, che vede sotto una luce diversa  cio’ che la circonda O CHE PRIMA NON “VEDEVA”..

Anche il mood  board all’inizio di una nuova stagione  e’ ben definito, una foto, una scaletta di colori,  ma poi si sviluppa,  e’ come un bambino che cresce e all’inizio gli piace fare alcuni giochi ma da grande ovviamente no. Pero’ e’ sempre quella persona, con lo stesso nome e con il suo DNA.

Allora come trasmettere questa idea di unico, la collezione, mantenendo la sua identita’?

Cambiando i punti di vista. Lasciando libero arbitrio.

Io posso volere che una giacca sia mixata esattamente con un pantalone e con una maglia? no.

Per cui e’ deciso. Basta una sfilza di foto con lo stesso  styling , la stessa location, la stessa modella etc.

Fotografi e non fotografi, modelle e non modelli, look definiti e non, luoghi e non luoghi.

Questa e’ la novita’ la protagonista assoluta colta in diversi momenti, luoghi, protagonisti .

La collezione raccontata da occhi diversi, ognuno sotto una sua luce e al centro sempre LEI

Alessandra Bellelli

Palermo

di Giuseppe Vaccaro  Giuseppe Vaccaro, nato in Sicilia, Milanese d’adozione. Dopo aver ottenuto una laurea in comunicazione, ha deciso di

Read More »

Vulcano

di Luana Rigolli Non avevo mai scattato foto di moda, almeno fino a qualche mese fa. Poi un giorno grazie

Read More »
Shopping cart
Start typing to see products you are looking for.